Che differenza c’è tra branding e rebranding?

Che differenza c’è tra branding e rebranding? Una domanda molto semplice con una risposta altrettanto semplice.

  • Branding significa “creare un brand”. Il branding include tutte le operazioni che permettono di creare un brand da zero.
  • Rebranding significa “riposizionare e rilanciare un brand”. Il rebranding implica che ci sia una situazione esistente da correggere o sostituire in toto

Se per ogni prodotto/servizio che si lancia sul mercato fosse fatto un branding a regola d’arte, il rebranding entrerebbe in gioco solo in casi particolari. Per esempio quando il prodotto arriva al termine del suo ciclo di vita o in caso di danno reputazionale.

Invece i motivi per cui si fa un rebranding spesso sono proprio legati a una cattiva gestione delle basi:

  • Assenza di un’analisi di mercato
  • Mancato studio del percorso d’acquisto e dei clienti target
  • Assenza di una definizione strategica
  • Assenza di un piano di sviluppo nel medio-lungo periodo

Puoi approfondire questi punti nell’articolo in cui spieghiamo quando è il momento per fare un rebranding.

Vieni a trovarci